Sgabello Tulip Saarinen
-30%

Sgabello Tulip girevole Saarinen 

Sgabello con basamento rotondo in fusione di alluminio laccato lucido, cuscino schiumato rivestito con tessuto.
Una icona del design del Bauhaus.

Dimensioni: 
Basso Ø 40 x H 45 cm PESO: 7,5 kg
Alto 
Ø 43 x H 76 cm PESO: 13 kg

Colore struttura seduta: Bianca o Nera.
Cuscino tessuto 100% Poliestere, vedi campioni colore sull'immagine 

Nel momento dell'ordine specificare nel "campo note" il codice colore tessuto desiderato, visibile nella scheda campioni colore presente nelle immagini del prodotto.

Riedizione Eero Saarinen 1956

Manutenzione tessuto: usare con regolarità l'aspirapolvere con beccuccio liscio, senza spazzolare).

Questo prodotto viene realizzato con la massima cura ai dettagli, alla resistenza dei materiali e alla qualità delle rifiniture, per costruire ogni volta un pezzo unico.
Le lavorazioni vengono realizzate da esperti artigiani, che attraverso la loro professionalità, sono alla base dei prodotti di qualità del made in Italy.

Questo prodotto viene spedito con imballo in gabbia di legno.

Particolarmente adatto e consigliato per arredamento contract di ristoranti, bar, agriturismi, boutique, uffici, strutture ricettive, musei.

Prodotto realizzato in Italia

Sgabello Tulip Saarinen

Tempo di preparazione: 20 giorni
Clicca qui per vedere le recensioni

339,00 € tasse incl. 484,28 € tasse incl.

Tempo di preparazione: 20 giorni
Stampa
  • Nuovo
Colore Scelto:

3343

Per conoscere il prezzo della spedizione aggiungere il prodotto al carrello

Nota bene: per gli ordini fuori dal territorio italiano accedi e inserisci l' indirizzo di consegna completo nel checkout per sapere le spese di spedizione corrette verso il tuo paese.

Eero Saarinen

Figlio di Eliel Saarinen, si trasferisce dalla Finlandia agli Stati Uniti nel 1923, si diploma a Yale nel 1934 e si perfeziona presso il ’Cranbrook Institue of Architecture and Design’ di cui suo padre è amministratore. In questi anni conosce Charles Eames, con il quale si dedica alla ricerca di nuove tecnologie nell’uso dei materiali. Fonda il suo primo ufficio di architettura: “Eero Saarinen and Associates”. Sotto Eero Saarinen lo studio effettua molte delle sue opere più importanti, tra cui il Complesso Bell Labs Holmdel in Holmdel, Jefferson National Expansion Memorial a St. Louis, la casa Miller a Columbus, il TWA Flight center al John F. Kennedy International Airport. Progetta molti mobili importanti durante la sua lunga collaborazione con Knoll, tra cui poltrone e pouf “cavalletta” (1946), pouf e sedia “Womb” (1948), il divano “Womb” (1950) ed il suo più famoso gruppo “Tulip” (1956). In seguito al grande successo riscosso per il progetto del General Motors Technical Center, grandi aziende americane chiesero a Saarinen di progettare le loro nuove sedie. Eero Saarinen viene eletto membro dell’American Institute of Architects nel 1952. Il designer è ormai considerato uno dei maestri dell’architettura americana del ventesimo secolo. 

Questo, il suo pensiero sulla famiglia di sedie a Tulipano.

<< Volevo metter ordine nella confusione delle gambe – disse Eero Saarinen – volevo che la sedia fosse di nuovo una unità >>. Era convinto che le consuete strutture di supporto di tavoli e sedie costituissero un brutto e sconcertante disordine. Perciò sviluppò il supporto unico, la monogamba, la famiglia delle sedie a tulipano con conchiglia in fiberglass stampata e piede in tromba in fusione di alluminio. L’idea gli era venuta nel 1953. I primi prototipi, modelli in scala di dimensioni da casa delle bambole, sono serviti per arredare un campione di stanza, altrettanto piccola. La sedia a tulipano esiste anche imbottita e come poltroncina. 

Nessuna recensione presente