Caminetti da muro: il calore con stile

Ci sono 7 prodotti

Mostra 1 - 7 of 7 articoli

I caminetti a muro sono solo una parte dei camini che Infabbrica ti propone: i caminetti da tavolo hanno dimensioni più ridotte in modo da essere comodamente appoggiati su un ripiano, e facilmente trasportati da una stanza all’altra; i caminetti da terra sono invece più grandi, e la loro influenza sullo stile dell’arredamento dell’ambiente è maggiore.

I caminetti da muro tra i vari modelli si distinguono perché donano un tocco di stile in più alla tua casa, per la posizione centrale che assumono nella disposizione del mobilio della stanza. Non è da escludere che il loro fascino derivi anche dal fatto che sono quelli che più si avvicinano ai camini a muro tradizionali che trovavamo nelle case dei nostri nonni, che ci rimandano alla mente immagini affettuose e ricche di calore.

Sfogliando il catalogo on line di Infabbrica puoi trovare interessanti modelli di caminetti a muro, che spaziano tra diversi stili: dai caminetto eleganti e dalle linee semplici a quelli di piccole dimensioni adatti anche ad ambienti più ridotti, come la camera dei bambini, fino ai camini che si caratterizzano per uno stile d’avanguardia.

Noi di Infabbrica facciamo del nostro meglio affinché tu possa trovare il camino da muro perfetto per te e per il tuo arredamento!

I caminetti a muro: lo stile che riscalda

Dove trovare un camino da muro moderno e di tendenza? Nel catalogo di Infabbrica ovviamente! Lasciamo da parte quei barbosi camini in mattoncini e avviciniamoci a un’alternativa che svecchia i tradizionali cliché, ma rimane pur sempre di classe.

I caminetti a muro di nuova generazione sono innovativi sia tecnologicamente che esteticamente. Il metallo è il materiale che va per la maggiore: a volte è di metallo solo il basamento mentre la parte superiore è di vetro temperato, mentre l’acciaio cromato e il metallo laccato di bianco vanno per la maggiore, perché sono passe-partout che si abbinano alla perfezione ad ogni stile e ad ogni colore del mobilio e dei muri, anche quelli più tenui. Perfetti da abbinare a muri dai colori più vivaci e decisi sono invece i camini da muro di colore nero, moderni e minimal. Provare per credere!


I caminetti da muro trovano la loro naturale collocazione nella zona giorno, specialmente in salotto di fronte a un divano, ma lasciati dare un consiglio: non disdegnare nemmeno l’idea di avere un camino in camera da letto, anche in quella dei bambini. In questo caso è sufficiente un camino a muro anche di dimensioni più piccole, per scaldare la stanza prima di andare a dormire, o perché no, per leggere a letto che è una delle cose più piacevoli al mondo. Avere un camino in camera da letto vi permetterebbe anche di godervi una fantastica colazione a letto di fronte al piacevole calduccio del camino… una colazione da sogno!

Caminetti da muro a bioetanolo: riscaldarsi senza nuocere all’ambiente

Infabbrica ha una particolare attenzione per i caminetti da muro a bioetanolo, che sfruttano un combustibile ecologico e rinnovabile. Il bioetanolo è ricavato dalla fermentazione di biomasse ad alto contenuto zuccherino, come mais, orzo e barbabietola da zucchero, o di biomasse di scarto provenienti dall’industria agroalimentare.

Il bioetanolo si presenta sotto forma di sostanza liquida, che si introduce nel serbatoio del camino e poi si deve infiammare con un fiammifero o un accendino lungo. All’interno del serbatoio è presente una pietra porosa che assorbe il bioetanolo, rilasciandolo poi sotto forma di vapore. Un litro di bioetanolo brucia anche per tre ore di fila, e il riscaldamento di una stanza medio piccola avviene velocemente e soprattutto in modo uniforme. Con questo sistema non si verifica la dispersione dei fumi neri nell’aria come i camini tradizionali, quelli con la canna fumaria.

Tra i camini da muro quelli al bioetanolo presentano evidenti vantaggi:

  • Non necessitano di canna fumaria, quindi possono essere installati ovunque senza grandi difficoltà. Inoltre non disperdono fumi neri nella stanza, mantenendo l’aria più salubre. Il bioetanolo non produce fumi tossici, come il monossido di carbonio, non inquinando né l’aria che respiri né l’atmosfera.

  • Sono semplici da installare. Come abbiamo detto, non hanno bisogno di canna fumaria, quindi non richiedono grandi opere di muratura, né allacci alla rete elettrica o all’impianto del gas, quindi possono essere collocati in qualsiasi punto della casa e installati con facilità estrema.

  • Non sporcano. Non producono ceneri né polveri sottili, e il combustibile non occupa posto, al contrario della legna.

  • Il design è innovativo e di tendenza. Questi camini sono all’ultima moda in fatto di stile: hanno un design moderno e di classe e la grande varietà di modelli fa sì che ognuno possa trovare il caminetto a muro che più gli piace e più si addice all’arredamento della sua casa.

  • Sono economici. Si trovano camini a bioetanolo di tutti i prezzi, a partire da un centinaio di euro a salire. Quindi ognuno può trovare il modello che gli piace a seconda delle sue tasche. Considera inoltre che non necessitano di costi di manutenzione né di costose istallazioni.

I camini a muro a bioetanolo sono quindi una scelta che presenta numerosi vantaggi su diversi fronti, a partire dalle due prerogative principali, e cioè che scaldano bene l’ambiente e sono complementi d’arredo di classe.

Come installare un caminetto a muro

Installare un caminetto a bioetanolo al muro è davvero semplice. Innanzitutto non necessita di cambiamenti impegnativi né interventi di muratura come i camini tradizionali, per i quali bisogna ricavare una canna fumaria. Un caminetto a bioetanolo da muro ti permette quindi di avere la comodità di un camino in casa senza troppo impegno, soprattutto se non si possiede una casa propria e si è in affitto.

Il camino deve essere fissato su un muro solido e non infiammabile. E’ necessario innanzitutto montare la barra al muro con gli appositi viti e tasselli con l’aiuto di un cacciavite, poi fissare il corpo del biocamino alla barra. Infine si deve porre il bruciatore nell’apposito spazio.

Per mettere in funzione il caminetto a bioetanolo da muro bisogna inserire il bioetanolo nel bruciatore, facendo attenzione a non raggiungere il livello massimo indicato dalla scritta “max”. Per accendere utilizzare un fiammifero o un accendino lungo. In un primo momento il bioetanolo brucerà con una fiamma bassa, attendere una decina di minuti per raggiungere l’altezza della fiamma ottimale. Per regolare la fiamma utilizzare l’anello apposito.

Scegli il tuo caminetto a muro insieme a Infabbrica!

Noi di Infabbrica siamo qui per offrirti prodotti di qualità che ti possano aiutare a vivere al meglio la quotidianità della tua casa, ma questo è solo l’inizio della nostra mission. Noi di Infabbrica siamo qui per guidarti nella scelta del tuo caminetto a muro, per rispondere alle tue domande, per risolvere i tuoi dubbi e per assisterti durante l’acquisto.

I tuoi feedback positivi sono per noi motivo di grande felicità, perché ci confermano che l’attenzione che diamo al cliente va ben oltre la semplice offerta di prodotti di qualità, che comunque rimane il nostro primo fine.

Ti invitiamo quindi a sentirti libero di esprimere i tuoi pareri nei feedback, positivi o negativi che siano, perché le critiche negative sono da noi recepite come costruens, cioè aspetti che possiamo ancora migliorare. Sentiti libero di contattarci in qualsiasi momento (scrivi a info@infabbrica.it o telefona al 0721 580999) per chiarire i tuoi dubbi o ricevere assistenza dai nostri esperti.

Trova insieme a Infabbrica il caminetto a muro perfetto per il tuo arredamento!